Batterie Tesla PowerWall, l'evoluzione dei sistemi di accumulo.

Le nuove batterie Tesla PowerWall entrano nel mercato Italiano e la Rinnova Energy Solution, partner Tesla, diventa parte attiva di questa nuova frontiera dei sistemi di accumulo.

Il sistema di accumulo Tesla consiste in gruppo batterie domestico che accumula l'energia prodota dal fotovoltaico e la fornisce nei momenti di necessità.

Cos'hanno di diverso le baterie Tesla?

Le batterie d'accumulo tradizionali presenti oggi sul mercato sono ingombranti, complesse da installare, soprattutto se integrate con impianti fotovoltaici esistenti, e soggette a costose manutenzioni. Le batterie Tesla PowerWall, invece, hanno un design snello ed elegante, sono facilmente installabili e non necessitano di manutenzione.

Questi sistemi di accumulo sfruttano la tecnologia a ioni di litio utilizzata per le auto elettriche Tesla, fornendo energia in maniera sicura ed economica. Hanno una durata maggiore e godono della garanzia di 10 anni, ovvero il doppio della media di mercato.

Inoltre, Tesla Powerwall non è un semplice sistema di accumulo per l'energia elettrica, ma un vero e proprio sistema automatico in grado di:

  • accumulare l'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico
  • gestire l'energia acquistata dalla rete nelle fasce meno costose
  • fornire di notte l'energia accumulata di giorno
  • fornire energia senza interruzione in caso di blackout
  • rendere autosufficiente l'edificio

Quando si parla di autonomia energetica, si intende produrre tutta l'energia necessaria alla propria casa e, soprattutto, poterla sfruttare esattamente quando serve. Questo non vuol dire staccarsi completamente dalla rete, ma utilizzare la rete come backup energetico.

Dimensioni e potenze delle batterie Tesla

Il sistema a batterie Tesla PowerWall ha una dimensione di 86,2 cm di larghezza per 130,2 cm di altezza, con un spessore di soli 18,3 cm. La potenza di picco è 3,3kW mentre la capacità di accumulo è di 6,4kWh.

Il Tesla PowerWall è compatibile sia con reti monofase che con reti trifase ed è possibile installarlo in retrofit, ovvero su impianti fotovoltaici già esistenti, oppure congiuntamente ad nuovo impianto fotovoltaico.

In caso di richieste importanti di energia elettrica, ad esempio sistemi di riscaldamento elettrico, pompe per piscine, è possibile installare più batterie e collegarle fra loro. Si andrà, quindi a moltiplicare la capacità di accumulo totale del sistema.

Configurazione delle batterie Tesla

Il PowerWall Tesla può essere utilizzato in diversi modi: si può installare in maniera tale da accumulare semplicemente l'energia dell'impianto fotovotlaico, oppure utilizzare le batterie come backup, modificandone la configurazione ed intervenendo sul circuito di casa. Inoltre è possibile caricare le batterie con l'energia elettrica acquistata dalla rete nelle fasce in cui costa meno ed utilizzarla nelle restanti ore.

Per comprendere le molteplici funzioni e quali di esse sono più adatte al proprio caso specifico, è possibile contattare Rinnova tramite il form qui sotto e chiederci informazioni senza nessun impegno.