Il sistema di accumulo Sonnen entra a far parte del mercato dell’energia

Fotovoltaico monocristallino e policristallino: Le differenze
4 Gennaio 2019
Guida aggiornata agevolazioni fiscali febbraio 2019
15 Febbraio 2019

Il mondo delle energie rinnovabili non si ferma!

Dopo il primo boom espansivo a livello mondiale del fotovoltaico, è ora l’accumulo a destare maggiore interesse.

Si, perché l’accumulo è il secondo tassello fondamentale per l’avvicinamento all’obiettivo di autonomia energetica ed uso esclusivo delle energie rinnovabili.
La strada è ancora lunga e gli step operativi sono diversi e vanno di pari passo con lo sviluppo tecnologico.

Ad oggi possiamo dire che ci troviamo in una realtà dove l'evoluzione del fotovoltaico ha raggiunto un ulteriore sviluppo positivo entrando quindi in una terzo passaggio di sviluppo. Lo step tre, è il passaggio che coinvolge le reti elettriche nazionali e il mercato dell’energia.

Ripercorriamo tutti i passi che sono stati svolti fino ad ora nel settore delle rinnovabili:

  1. Negli anni 2008- 2016 il fotovoltaico è entrato a far parte della vita comune di tutti noi, ogni casa nuova è dotata di un fotovoltaico seppur minimo, chi ristruttura prende in considerazione l’installazione di un impianto fotovoltaico, alcuni sono obbligati dalla normativa, altri lo fanno in modo volontario. Altri capiscono che l’impianto fotovoltaico è un assicurazione contro i rincari dell’energia per il futuro.
  2. Dal 2016 ad oggi, grazie anche allo sviluppo tecnologico e alla riduzione progressiva dei prezzi l’accumulo fotovoltaico è entrato nelle case di chi aveva già costruito l'impianto fotovoltaico e di chi sta pensando ad un nuovo impianto. Grazie al fotovoltaico + l’accumulo la famiglia media con un buon impianto, una buona esposizione e un dimensionamento dell’accumulo corretto rispetto ai fabbisogni, oggi può raggiungere anche l’80% di autoconsumo e un autonomia energetica compresa tra il 75% e l’80% a media latitudine. Ciò significa che il restante 20-25% di energia viene ancora comprata dalla rete.
    Inoltre vi è da considerare che le reti nazionali sono affette da un fenomeno che procura un costo ai gestori di rete molto alto: l’instabilità e il disallineamento temporaneo tra produzione di energia da fonte rinnovabile che è notoriamente discontinua e i consumi di rete. Salle reti servirebbe quindi, qualcosa come una grande batteria in grado stabilizzare le reti.

Il tuo impianto fotovoltaico insieme all’accumulo possono aiutare il bilanciamento delle reti

E’ risaputo che le fonti rinnovabili per quanto possano avere molteplici lati positivi, hanno una capacità di potenza più variabile delle fonti tradizionali e per questo motivo si ha la necessità di bilanciare il flusso di energia.

Questo sta a significare che in alcuni momenti si ha la necessità di acquistare energia da fonti esterne.

Il famoso terzo passo di cui sopra, è volto alla creazione di una comunità di soggetti che hanno in comune la caratteristica di avere un impianto fotovoltaico e un sistema di accumulo. Se tutti questi soggetti solo legati da un sistema che sia in grado di ottimizzare i flussi energetici tra utenti diversi con situazioni meteo-produttive ed esigenze diverse, allora ecco che si riesce a sviluppare la condivisione dell’energia da fonte rinnovabile creando delle piccole reti in grado di coprire con proprie risorse il famoso 20 – 25% di energia che la famiglia media acquista dalla rete.

Grazie a Sonnen, in Germania questo era già realtà attraverso il servizio denominato Sonnen community. L’ offerta di produzione o accumulo di energia può contare su una rete di migliaia di clienti che fino ad oggi, immette le proprie capacità energetiche nella rete pubblica o in condivisione con altri membri della comunità online di Sonnen Cummunity.

Da oggi in Germania, la Sonnencommunity entra nel mercato del bilanciamento energetico mettendo all’asta blocchi di produzione o stoccaggio di energia che oltre ad essere generata da fonti di energia pulita permettono un uno stoccaggio più economico e una produzione meno centralizzata, grazie al suo partner tecnologico, Tiko Energy Solutions si è guadagnata l’approvazione per entrare a far parte del mercato di bilanciamento della rete elettrica in Germania, utilizzando la propria rete di sistemi di accumulo.

Infatti, oltre ad aver creato un sistema efficiente e valido per lo stoccaggio di energia tra gli aderenti della community, Sonnen ha superato i test da parte di TenneT ovvero, è stato riscontrato che il tempo di carico o scaricato di 1 MW sulla rete è avvenuto in soli 30 secondi, qualificandosi così per la partecipazione al mercato di riserva primaria.

La situazione in Italia?

In Italia la strategia e l’implementazione di impianti fotovoltaici sta crescendo in modo contante.

L’accumulo ha guadagnato posizione negli ultimi due anni e sempre Sonnen ha proposto in modo opzionale ai propri clienti la Sonnen Community virtuale in quanto le regole tecniche sui servizi di bilanciamento reti non sono ancora del tutto operativi. Sembra che probabilmente di qui a breve possa finalmente concretizzarsi l’operatività dei servizi di bilanciamento delle reti e su questo Sonnen è la prima azienda in Italia a adoperarsi ed essere pronta ed operativa grazie all’esperienza tedesca.

Ma quali sono i vantaggi per il proprietario di un impianto fotovoltaico?

In realtà i vantaggi possono essere tanti: una community ben strutturata che vanta un numero di sistemi importanti è in grado di effettuare la condivisione dell’energia tra utenti che all’interno della rete producono e utilizzano energia anche in sedi geograficamente lontane.

Un esempio su tutti:

Piero a Torino ha necessità di importare energia dalla rete perché è nuvoloso e lui ha necessità di energia, Giuseppe a Palermo sta immettendo energia in rete perché in cielo splende un bellissimo sole. Se Piero e Giuseppe fanno parte della stessa rete in quanto appartengono alla stessa Sonnen Community possono scambiarsi l’energia elettrica senza acquistarla dalla rete esterna.

Discorso diverso è quello dei servizi di rete: se la rete nazionale ha necessità di un supporto di qualche MW per alcuni momenti in quanto vi è un brusco sbilanciamento tra produzione e consumo sulla rete nazionale, la somma di tutte le batterie dei singoli aderenti alla Sonnen Community può supportare la rete immettendo energia per pochi istanti. Si dice che il valore di questa energia sia pari a circa 1 $ /kWh poiché è un’energia particolarmente preziosa che evita l’acquisto in emergenza ai gestori nazionali dall’estero.

Le prospettive sia economiche che di principio energetico sono molto interessanti e l’Italia sta per entrare a far parte del terzo passo verso l’autonomia energetica.

Diventa anche tu attore di questo cambiamento! Richiedi informazioni!

SUGGERISCI UN ARGOMENTO

Se hai dei dubbi su un quesito particolare inerente all'ecoEnergy e ti piacerebbe approfondire l'argomento, proponi la tua domanda e lo staff di Rinnova Energy si impegna a redigere un articolo esclusivo che verrà pubblicato nel notro blog.


Consenso Privacy

RICEVI GLI AGGIORNAMENTI

Ricevi in automatico le novità inerenti al fotovoltaico. Saranno inoltrare solamente informazioni di tuo interesse.





Molte sono state le domande alla quale abbiamo risposto e molti altri argomenti interessanti sul mondo del fotovoltaico e dell'accumulo energetico saranno proposti.

Ottieni informazioni

Dopo il primo boom espansivo a livello mondiale del fotovoltaico, è ora l’accumulo a destare maggiore interesse.

CONSULENZA GRATUITA
close slider

INFORMAZIONI PERSONALIZZATE

Lo Staff di Rinnova Energy Solution è a disposizione per fornirti informazioni su misura per le tue esigenze nel campo della Riqualificazione Energetica


ResidenzialeAziendaleManutenzione


Consenso Privacy